Caseus Veneti: due podi per il Caseificio Castellan Urbano. La Caciotta prima classificata. ~ Caseificio Castellan Urbano
4223
post-template-default,single,single-post,postid-4223,single-format-standard,,vertical_menu_enabled, vertical_menu_hidden,vertical_menu_hidden_with_logo, vertical_menu_width_350,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,qode_advanced_footer_responsive_1000,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

Caseus Veneti: due podi per il Caseificio Castellan Urbano. La Caciotta prima classificata.

Si è svolta il 23 e il 24 settembre 2017 a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta la XIII Edizione di Caseus Veneti, concorso regionale dei formaggi del Veneto organizzato dal Consorzio di tutela del formaggio Grana Padano Dop, con il contributo della Regione Veneto.
Circa 400 i formaggi in concorso, divisi per categoria, proposti dai migliori produttori regionali, tra caseifici, malghe, aziende agricole, stagionatori e affinatori, e valutati da tre differenti giurie: la Commissione tecnica, composta da esperti assaggiatori di formaggi (ONAF) e coordinata da Veneto Agricoltura; la Giuria critica, formata da giornalisti ed esperti; la Giuria popolare, composta da volontari scelti tra il pubblico della manifestazione.
Tra i protagonisti di questa edizione il Caseificio Castellan di Rosà, eccellenza nella produzione casearia regionale. Una realtà fondata nel 1969 da Urbano Castellan e dalla moglie Armida, e oggi guidata dalle figlie Sonia, Manola e Sara, che hanno saputo unire la maestria di un’arte antica alla ricerca continua di prodotti pregiati e insoliti da abbinare ai propri formaggi, mantenendone intatte la purezza e la genuinità.
Primo premio tra i “Formaggi a pasta molle con crosta” per la Caciotta Veneta Castellan, ottenuta da latte vaccino pastorizzato e caratterizzata dal sapore fresco e leggermente salato. Un prodotto sano, del quale si può gustare anche la crosta, non essendo trattata con antimuffe o conservanti di alcun tipo.
Ottimo anche il posizionamento dello Stracchino Castellan, già vincitore della scorsa edizione, che si è aggiudicato il terzo posto tra tutte le tipologie di “Formaggi freschi e freschissimi a pasta molle senza crosta”.