Il Caseificio Castellan e l'enogastronomia a km zero

tartelle_ripiene_stracchino_erbe

Vi suggeriamo alcune sfiziose ricette, realizzate in collaborazione con lo chef Piero Pusceddu in occasione degli eventi organizzati da Veneto Marketing (Ph Enrico Celotto).


MOUSSE DI STRACCHINO ALLE ERBE

Ingredienti
- 500gr di stracchino Caseificio Castellan
- panna liquida
- erba cipollina, prezzemolo, origano
- senape all’antica
- sale e pepe q.b.

Preparazione
Mettere in una ciotola 500 g di stracchino e sbloccarlo con uno sbattitore elettrico aggiungendo poco per volta della panna liquida. Dopo aver raggiunto la consistenza desiderata (simile alla maionese), aggiungere 2 cucchiaini di erba cipollina tritata, un cucchiaino di prezzemolo tritato, un cucchiaino di senape all’antica, 2 pizzichi di origano, un po’ di pepe e correggere di sale. Amalgamare il tutto e servire la mousse con verdure in pinzimonio, crostini di pane tostato, carpaccio di manzo, ecc.


MELANZANE GRATINATE ALLA RICOTTA

Ingredienti
- 150gr di Ricotta fresca Caseificio Castellan
- prezzemolo
- farina di semola
- sale e pepe q.b.

Preparazione
Prendere una melanzana, tagliarla a cilindri spessi 3 cm circa. Ricavare da ogni cilindro la polpa, tagliarla a pezzetti molto fini e metterla in una ciotola con 150 g di ricotta fresca, un po’ di prezzemolo tritato, pepe e sale. Amalgamare il tutto, a parte friggete a 180° C i cilindri svuotati e infarinati nella semola per 3 min. Disporli in una pirofila foderata con carta forno e riempirli con il composto di ricotta e polpa. Gratinarli in forno già caldo a 190° per 8/10 min e servire.

E da abbinare ai prodotti del Caseificio Castellan:


CONFETTURA DI KIWI PER FORMAGGI

Ingredienti
- 300gr di Kiwi
- 150gr di zucchero

Preparazione
Mettere 300 g di kiwi sbucciati e tagliati a pezzettoni in una casseruola, aggiungere 150 g di zucchero. Portare ad ebollizione per circa 5 min, mescolando delicatamente e in continuazione. A cottura ultimata scolare i liquidi in esubero e frullare la polpa creando la confettura. Lasciare raffreddare ben bene e servire con formaggi stagionati o semi-stagionati. Si possono sostituire i kiwi con altri prodotti quali: asparagi bianchi, cipolle di Tropea, fragole o ananas e se si desidera si può evitare di frullare tenendo la confettura a pezzi, facendo attenzione a creare dei pezzi un po’ più piccoli fin dall’inizio.

Buon appetito!

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi